Gli impianti compatti di depurazione acque reflue Biocontainer utilizzano la tecnologia MBBR (Moving Bed Bio Reactor) per ottenere rese depurative conformi alla legge che regola lo scarico in acque superficiali (D.Lgs. 152/2006) riducendo notevolmente i volumi dei reattori rispetto alle tecnologie tradizionali a fanghi attivi.

Questo processo presenta una serie di vantaggi rispetto al tradizionale processo a fanghi attivi:

  • Notevole riduzione dei volumi di trattamento delle fasi depurative
  • Processo stabile e autoregolante
  • Elevata capacità di assorbire punte di carico
  • Non necessita di ricircolo dei fanghi per mantenere la concentrazione di biomassa

Soltech Srl utilizza negli impianti compatti Biocontainer la tecnologia

 
 

Scarica l'allegato »